Sentito in Route

image006.jpeg

Comunità Scout di Soviore

Contattaci per partecipare alla prossima Route di  Soviore a Natale o Pasqua.

Per maggiori informazioni scrivi a:

 

capocampo.soviore@gmail.com


facebook
instagram

Chi siamo


facebook
instagram

PREPARARSI AD UNA ROUTE ALLE 5 TERRE

Le cinque terre sono una nota località marittima….   …e non solo! 

La particolarità di questi luoghi è il loro essere sospesi tra montagna e mare… Parti quindi tenendo in considerazione le difficoltà di un percorso di “mare” (a bassa quota) ma anche di montagna (sentieri accidentati e dislivelli importanti).

ATTREZZATURA

  • CALZATURE ADATTE. come dicevo innanzi, i sentieri delle 5 terre sono veri e propri sentieri di montagna.. ti troverai ad affrontare sentieri sassosi e percorsi con pendenza laterale, quindi è bene avere SCARPONI DA TREKKING ALLA CAVIGLIA.

Anche la cura dei piedi è importante: unghie ben tagliate e doppie calze ti aiuteranno.

  • IMPERMEABILE (giacca o mantella + coprizaino) e GHETTE COPRISCARPE: Il tempo in montagna cambia in fretta, ma sul mare è ancora più imprevedibile! Qui siamo su un promontorio con il mare da entrambi i lati (mar Ligure e golfo di Spezia) e sotto il crinale abbiamo la possibilità di osservare solo parte del cielo. Non dare mai per scontato il tempo, parti sempre pronto.
     La zona è particolarmente boscosa, quindi anche se non piove (ma ha piovuto nei giorni precedenti) è facile trovare un fondo bagnato.. …quindi salvo settimane particolarmente secche è sempre consigliato applicare il coprizaino e tenere le ghette a portata di mano.
  • ACQUA: la via bassa (sentiero Verde-Azzurro) passando per i paesi permette di approvvigionarsi di acqua (ma aspettati fila alle fontanelle), l’alta via che passa sul crinale ne offre ben poca. Quella di mezzo (i santuari) una via di mezzo. In ogni caso è sempre bene partire con una scorta d’acqua da bere di almeno un litro e mezzo, se devi cucinare per strada calcola in più.
     Considera che siamo in bassa quota: anche ad inizio primavera in caso di giornate ben assolate può essere davvero caldo.
  • SOLE: Il territorio è boscoso ma i sentieri (in particolare quello basso, ma in generale tutti) hanno ampie aree scoperte. Un COPRICAPO per ripararsi dal sole durante il cammino è un ottima idea, così come la crema solare per il viso
  • ZAINO: Macchia mediterranea, dislivelli importanti e spesso con pendenze laterali chiedono uno zaino COMPATTO (niente fronzoli appesi fuori) ben BILANCIATO e, soprattutto, essenzialmente LEGGERO

STAI VENENDO ALLA ROUTE DI PASQUA DELLA COMUNITA’ SCOUT DI SOVIORE?

PREPARARSI AD UNA ROUTE ALLE 5 TERRE

PREPARARSI AD UNA ROUTE ALLE 5 TERRE

allora tieni presente che:.

  • Il cammino del primo giorno sarà particolarmente impegnativo e il tempo del pranzo sarà ridotto. Prevedi qualcosa di molto veloce da preparare, e (se il meteo è inclemente) prendi in considerazione anche la possibilità di mangiare qualcosa di non cucinato
  • Le tende saranno piantate su un fondo molto duro, porta quindi dei picchetti adeguati (almeno per i punti nevralgici). 
  • Non siamo ancora in estate, fa buio abbastanza presto. Non contare sul cellulare per farti luce (anche perché i telefoni dovranno restare spenti e nello zaino) ma organizzati con una torcia frontale o piccola lampada led che ti permetteranno di avere luce ma anche le mani libere quando dovrai cucinare.
  • Il carnet per scrivere ti verrà fornito, ricordati un paio di penne. E’ bene portare una Bibbia tascabile per i momenti di deserto. 
  • portati ricambi sufficienti ricordando che potrebbe essere molto caldo ma anche molto freddo. Sufficienti Magliette asciutte (possibilmente bianche o blu, in alternativa vanno bene magliette di eventi scout, ma lascia stare quelle di gruppi musicali o barzellette.)
     Portati anche una MAGLIA TERMICA DA TENERE SOTTO L’UNIFORME, ti sarà molto utile nei momenti comunitari e soprattutto in quelli in chiesa, che non è riscaldata.
  • Il venerdì è previsto un Hike: se hai uno zainetto compact potrà esserti comodo, altrimenti potrai scaricare lo zaino in tenda ed utilizzare quello
  • E’ prevista astinenza da fumo ed alcolici, quindi puoi evitare di appesantire lo zaino.

VITTO

  • colazioni per le giornate di giovedì, venerdì e sabato.
  • GIOVEDI’ 
  • PRANZO: Prevedi qualcosa di molto veloce da preparare, e prendi in considerazione anche la possibilità di mangiare qualcosa di non cucinato. Se prima della partenza dovessi renderti conto che il meteo di giovedì è inclemente organizzati direttamente con qualcosa da mangiare “al volo” e magari qualcosa di caldo per integrare, se ci sarà la possibilità.
  • CENA sarà proposto il memoriale della Cena Pasquale Ebraica (organizzata dall’intendenza). Se hai intolleranze od allergie mi raccomando di comunicarlo per tempo.
  • VENERDÌ: dopo la colazione (che è libera) verrà proposta una giornata a pane e acqua (non è mai morto nessuno, almeno finora). Verrà fornito in quantità più che sufficienti dall’intendenza (anche qui segnalare casi di celiachia). Non è necessario portare altro a parte la colazione.
  • SABATO: sabato sarà una giornata di campo. Il vitto è libero e i tempi di preparazione più distesi, ma tieni sempre in considerazione che il tempo potrebbe essere inclemente. Se serve pane, ne sarà sicuramente avanzato dal giorno prima.

..quindi:3 Colazioni (giovedì - venerdì - sabato)
             2 Pranzi (di cui uno “smart” per la giornata di cammino)

             1 Cena (il sabato)

            spuntini per il cammino ti serviranno solo il giovedì

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder